YOGA:IL SEGRETO DEI CAMPIONI DEL MONDO

 

 

IMG_1593

Come raccontato in questo articolo del CORRIERE.IT , lo YOGA è sempre più utilizzato dai campioni di altri sport ; qui viene riportata l’esperienza dei calciatori tedeschi e del loro guru : che sia questo il segreto del loro successo?

ITALIA-GERMANIA : UN MAESTRO DI YOGA PER I CAMPIONI DEL MONDO

Alla vigilia dell’amichevole la squadra tedesca conferma che Patrick Broome, guru della disciplina indiana e maestro di Madonna e Sting, terrà ai giocatori
sedute giornaliere di 45 minuti prima dei match degli Europei.

Anche durante i prossimi Europei di Francia l’arma segreta dei tedeschi sarà Patrick Broome, esperto di yoga e già guru di importanti personaggi dello spettacolo come Madonna e Sting. Lo rivela l’agenzia Afp che, alla vigilia dell’attesa amichevole tra Germania e Italia all’Allianz Stadium di Monaco, intervista il maestro dell’antica disciplina indiana. Broome rivela che terrà sessioni giornaliere di yoga di 45 minuti ai calciatori della nazionale sia durante il ritiro in Svizzera sia durante gli allenamenti prima dei match degli Europei.
Rapporto duraturo
Il rapporto tra il quarantenne Broome e la nazionale di Muller e compagni resiste al tempo. Fu l’ex allenatore Jürgen Klinsmann a ingaggiarlo per primo durante i Mondiali di calcio del 2006, poi vinti dall’Italia. Il suo successore Joachim Löw, seguace dello yoga, ha confermato l’incarico e l’insegnante ha accompagnato i calciatori nelle più importanti competizioni internazionali dell’ultimo decennio: «Per quanto ne so, sono stato l’unico a lavorare con una nazionale durante la Coppa del Mondo in Brasile. Le mie sessioni servono a migliorare l’elasticità, la concentrazione e le prestazioni sul campo».
Sedute non obbligatorie, ma molto seguite
Le sedute di yoga non sono obbligatorie, ma nel corso degli anni hanno riscosso grande successo tra i campioni della nazionale. Solo tre calciatori della rosa non partecipano regolarmente, mentre i più appassionati sembrano essere Thomas Müller, Marco Reus e Mats Hummels. Broome che ha due centri a Monaco di Baviera, ricorda le ironie della stampa tedesca quando, dieci anni fa, si diffuse la notizia del suo ingaggio: «A quel tempo venivamo presi in giro – spiega con un sorriso -. In realtà le tecniche di respirazione e le posizioni permettono alle stelle della Germania di scaricare in modo rapido lo stress post-partita. Inoltre questi esercizi consentono loro di sperimentare una diversa esperienza fisica. Nella nostra società sempre più veloce e che richiede sempre più efficienza lo yoga è anche un rimedio efficace per la gestione dello stress».
Mertesacker: «Lo pratico anche con l’Arsenal»
Entusiasti del rapporto con il guru dello yoga sono anche Mario Götze, autore del gol nella finale del 2014 in Brasile, e Per Mertesacker che racconta: «Ormai faccio yoga prima di ogni partita, anche quando gioco con la mia squadra, l’Arsenal. Lo yoga aiuta molto. Mentalmente e fisicamente. Quelli che lo praticano sentono immediatamente i suoi grandi benefici».

Pagina di mike pattenden - ... Giggs demonstrating for the first time Giggs Fitness, his own fitness
Pagina di mike pattenden – … Giggs demonstrating for the first time Giggs Fitness, his own fitness

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.