I MUDRA nello Yoga

Oggi ti voglio dare una piccola infarinatura sui MUDRA.

Oltre a numerosi altri significati ,
generalmente con il termine MUDRA , nell’ambito Yoga , si intendono delle posizioni particolari,simboliche , delle dita eseguibili in qualunque luogo,seduti,sdraiati,in piedi o camminando.I Mudra impegnano alcune zone del cervello e/o dell’anima e al tempo stesso esercitano una specifica influenza su di esse. I Mudra sono però molto efficaci anche a livello fisico .Non è meraviglioso poter impegnare e influenzare efficacemente corpo e mente piegando , incrociando , allungando o toccando le dita con le altre dia?

 

I Mudra delle mani sono utilizzati insieme alle posizioni del corpo per intensificarne l’effetto,specialmente nel KUNDALINI YOGA(scuola di Yoga consistente nel risvegliare la forza spirituale che riposa in ogni essere umano alla base della colonna vertebrale e nel lasciarla risalire lungo la spina dorsale fino alla sua unione col Divino alla sommità della testa.)Considerando ogni area della mano come una zona di riflesso di una parte associata del corpo e del cervello , viene naturale considerare le nostre mani come uno specchio del nostro corpo e della nostra mente.

Ogni Mudra crea uno speciale collegamento con la consapevolezza cosmica(o Divino) e questo simbolismocostituisce la base del mudra delle mani più conosciuto nello Yoga,il CHIN MUDRA.

Il pollice simboleggia la coscienza cosmica (o Divino) e l’indice la coscienza individuale (umana).Lo scopo finale , o principale, nello yoga è di unire l’umanità con la consapevolezza cosmica : con questo gesto l’uomo esprime tale desiderio o aspirazione.

E’ interessante notare che queste dita appertengono entrambe all’elemento Metallo, secondo la teoria cinese dei cinque elementi. E il metallo è il miglior conduttore e trasmette l’energia.Sempre secondo la teoria cinese l’elemento metallo è anche quello che crea il collegamento con il mondo cosmico e che contiene l’ispirazione e l’intuizione.

Il dito indice rappresenta l’ispirazione ( energia dall’esterno) e il pollice l’intuizione (energia interiore) quindi , nel gesto , intuizione e ispirazione formano un’unità chiusa ( il potere del microcosmo e del macrocosmo sono collegati e si fecondano a vicenda).

L’origine dei MUDRA non è molto chiara, perchè si trovano non solo in Asia ,ma in tutto il mondo.

I MUDRA si praticano muovendo le mani e posizionando le dita come si vede nelle varie tavole di studio, premendo le dita in modo leggero e tenedo le mani rilassate.Ma non sarà così facile!!La flessibilità delle mani è direttamente collegata con la flessibilità del corpo intero!

I MUDRA si possono praticare in qualsiasi momento e luogo , anche mentre si è bloccati in autostrada o mentre si guarda la televisione, ma meglio sarebbe praticarli in uno stato d’animo meditativo e armonioso !

Bene , ti ho dato uno spunto di studio….approfittane!

Om

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.